Venerdì, 06 Ottobre 2017

Dolcevita (Midali): sono perfette quando si raggiungono i cinquanta.

annadare6ottobre

Quando si comincia a pensare che "il collo mi fa impazzire", come nel libro di Nora Ephron, una dolcevita è la soluzione! Ne ho qualcuna e questa è di Martino Midali (andate a vedere la nuova collezione, sembra bella come ai vecchi tempi)

Mi ricordo che portavo le dolcevita quando ero molto giovane. Me ne ricordo anche una in particolare, color cammello, costosissima, che mi regalò mia zia (l’adorata zia Neva) per compensare il fatto che si era distratta mentre era con me dal parrucchiere ed ero stata rapata a zero. A un certo punto ho smesso di portarle e preferivo scollature a barchetta, a V, o scollo tondo. Mi davano un senso di soffoco, le dolcevita.

Poi recentemente ho cominciato ad amare le dolcevita e ad apprezzarle. Per due motivi. Il primo e per me il più importante è che tengono caldo. Io sono freddolosa e con gli anni lo sono di più. L’altro motivo è che il collo, sempre con il passare degli anni, porta i segni del tempo e le dolcevita lo nascondono con eleganza. Ad essere sincera e onesta come sapete che sono e vi aspettate che sia, il mio collo è piuttosto ben conservato… ma un bel dolcevita lo protegge bene.


E insomma suggerisco a tutte di portare dei dolcevita, nel prossimo autunno inverno.


E invece del nero, scegliete il blu: ha la stessa versatilità e la stessa vestibilità del nero, ma è più gentile e dolce con la pelle, il colorito, le rughe. Del resto si dice da sempre che il nero dona alle donne giovani e va evitato dopo una certa età. Oppure va riservato ad occasioni eleganti e formali. E il blu è un sostituto perfetto! E, oh oh, così 50chic!


La dolcevita che ho indosso nella foto è molto vecchia ed è di Martino Midali. E’ durata un bel po’ di anni, e devo dire che di certo non l’ho portata molto, ma era comunque di buona qualità. E ho l’impressione che l’ultima collezione di Midali sia bella, e ne sono davvero felice. Andavo ogni tanto a fare shopping da Midali, poi secondo me avevano preso una deriva strana, di vestiti larghi e lunghi per signore in età e sovrappeso… insomma proprio non mi ci ritrovavo!


Quindi nei prossimi giorni andate a fare un giro da Midali e ditemi le vostre impressioni… lo farò anch’io!


Buon weekend!
Anna da Re

 

(1)
Commenti
09 Ottobre 2017 11:30
cécile67
Buongiorno, non capisco il commento… contro abiti lunghi e larghi, oppure contro signore non proprio in linea? “Midali sia bella, e ne sono davvero felice. Andavo ogni tanto a fare shopping da Midali, poi secondo me avevano preso una deriva strana, di vestiti larghi e lunghi per signore in età e sovrappeso… insomma proprio non mi ci ritrovavo!” non capisco il commento…contro abiti lunghi e larghi, oppure alle signore non proprio in linea “piccole e magre”?
Commenta anche tu!
Nome (minimo 6 caratteri) *
Email *
Commento (massimo 1000 caratteri) *
Inserisci il codice *
Chi sono
Sono Anna da Re e questo è il primo e unico fashion blog per signore giovani dentro. Dove si sorride, si raccontano storie e si guarda ottimisticamente alla vita!
Seguimi
© 2017 Anna da Re - Tutti i diritti riservati - Privacy policy - Credits
buzzoole code